Giovedì 12 Dicembre 2019
French German Portuguese Russian Spanish
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
News
Lunedì 04 Febbraio 2019
  • Facile da usare
  • Costo efficiente
  • Ecologico
Un strumento semplice di addestramento per le scuole di paracadutismo.
Provato con successo !


Vai [...]

Tempestini Sys consiglia

Tempestini Solutions website Training - Corsi
CATEGORIE

TMP-Tyre Protect - Bande di sicurezza per ruote

DESCRIZIONE

MultiBandatmp-tire-protect01
Cos’è TMP-Tyre Protect?
Le bande TMP-TYRE PROTECT sono una soluzione di sicurezza semplice ma efficace per il pericolo di inconvenienze e forature, guasti improvvisi e sgonfiamento delle ruote. Con TMP-TYRE PROTECT, avrete la serenità di poter mantenere il controllo del veicolo nel caso di ruote sgonfie – a qualsiasi velocità – su qualsiasi manto stradale.

CONTROLLO

Con la ruota trattenuta dalla fascia di sicurezza TMP-TYRE PROTECT,il controllo delle manovre, frenate e sterzate a seguito di una semplice foratura o guasti improvvisi, può essere mantenuto a qualsiasi velocità.

SICUREZZA riduce notevolmente il rischio di incidenti e mortalità per la perdita del controllo conseguente ad uno sgonfiamento delle ruote.

MOBILITA’ fornisce trazione più una capacità di spostarsi senza aria nelle gomme per un breve tratto. Il conducente può raggiungere un posto sicuro dove poter cambiare la ruota.
tmp-tire-protect02
Perchè TMP-Tyre Protect?
Quando un pneumatico si sgonfia, la pressione non lo mantiene più nella posizione corretta sulla ruota, e così si sposta ed e scivola all’interno del 'well' della ruota, allentandosi e sbattendo qua e là pericolosamente. Il controllo delle manovre si perde e il pneumatico danneggiato può causare seri danni al veicolo: danneggiando i freni , le sospensioni e la carrozzeria.

Il “Well” della ruota
Ogni ruota deve avere un 'well', altrimenti è impossibile montare il pneumatico.
TMP-TYRE PROTECT è collegato semplicemente sul “well” della ruota dopo che il pneumatico è stato già montato e così lo sosterrà da sgonfio, evitando che vada a finire nel “well”. Aumenta significativamente in questo modo la stabilità e di conseguenza il controllo delle manovre, frenate e sterzate.

Man mano che il pneumatico si sgonfia gradualmente, la pressione dell’aria all’interno diminuisce e crea calore fino a raggiungere un punto critico in cui la pressione non è più sufficiente a mantenere il pneumatico nella sua posizione corretta sulla ruota.

A questo punto, soprattutto in manovre di sterzata entrano in gioco forze supplementari, il bordo del pneumatico si sposta dalla sua “sede” verso il cerchione della ruota, liberando l’aria residua. (che è normalmente il 'bang' che si sente). Con il pneumatico ormai completamente sgonfio, il cerchio perde l’aderenza con il pneumatico e la ruota tocca la superficie stradale.Ad alte velocità tale condizioni è di solito fatale , per quanto buone le capacità di guida del conducente possano essere.

Ad alta velocità le conseguenze di guasti improvvisi possono essere catastrofiche, con poco o nessun controllo dello sterzo del veicolo che può rapidamente deviare in direzioni imprevedibili.
Forature e guasti improvvisi, fortunatamente non sono avvenimenti molto comuni ormai, grazie al design e all’alta qualità dei moderni pneumatici. Ma per quanto forti, per quanto ben mantenuti e controllati, imbattersi in detriti perforanti sulla strada è inevitabile.
Quando ciò avviene il pneumatico non si sgonfia immediatamente ma in un lasso di tempo.

Settore Militare & Governativo:
Testato , approvato e attualmente utilizzato dal Ministero della Difesa. Parti dei numeri rilasciati NATO. Montata su veicoli militari attualmente in uso in Irlanda del Nord, Europa e in tutto il mondo. British Home Office, altri veicoli ministeriali e governativi nel mondo. La Army School of Mechanical Engineering Advanced Driver Training Wing ed altri militari, polizia, governo ed istituti di formazione di Sicurezza.

Polizia & Sicurezza:
Utilizzata dalla maggior parte delle Forze di Polizia in UK ed altri Paesi. Ampiamente utilizzata da Unità Speciali di Polizia (PSU's), veicoli armati di reazione (ARV's), di Risposta rapida (RRV's) e dei mezzi di pattugliamento. Standard di codici per RUC, Irlanda del Nord. Ampiamente utilizzato su mezzi porta-valori e di penitenziari .

Servizi di emergenza, Servizi pubblici:

Installata ed approvata per l’utilizzo per attrezzature Fire (camion e mezzi di trasporto) ed ambulanze. In uso su minibuses, veicoli su rotaie, pullman e autobus.

Veicoli 4 x 4:

E’ dimostrato che è in grado di mantenere trazione e guidabilità su tutti i tipi di veicoli militari ed altri fuoristrada dal 1979.
Un accessorio approvato fornito dal Rover Group per Land Rover Defender, Discovery e Range Rover.

Costruttori di veicoli:

Approvati o accettati per l’utilizzo da un crescente numero di costruttori europei di automobili, van e veicoli industriali.

Alcuni esempi ...

Fitting: ERF, Volvo, MAN (Fire Truck chassis), Iveco Ford, Land Rover group, LDV. Montati dai dipartimenti SVO: Fiat, Ford Motor Company, Iveco Ford Truck, Land Rover, Renault, e Vauxhall. Specialisti accreditati per: Audi/VW, Citroen, Dennis, Fiat, Ford, Jaguar, MAN, Mercedes-Benz, Renault, Rolls-Royce Bentley, Volvo, etc.

Adattamento di linea di produzione è disponibile per i produttori dalle Aziende:

Avon, Nokia, Pirelli, più le linee specializzate di montaggio pneumatici e ruote. Rete di distribuzione di pneumatici, per esempio della Goodyear's Hi-Q, Euromaster, ATS ed altri produttori di ruote. Negli USA, è stato autorizzato il montaggio di cerchi in lega Alcoa. Le bande di protezione TMP-Tyre hanno anche superato di recente il test di durata con le ruote Lemmerz. Settore Caravan: Linea di produzione adattata a scelta del frabbricatore. Industria accessori post vendita tramite il commercio di caravan, come diretta risposta alla domanda del pubblico.

Compagnie assicurative: alcune Compagnie Assicurative, riconoscono uno sconto sul premio di assicurati che utilizzano TMP-Tyre Protect.

tmp-tire-protect04RUNFLAT - GUIDARE SU TUTTE LE SUPERFICI SENZA ARIA NEI PNEUMATICI (ATR)
E’ il primo sistema al mondo di Runflat antiproiettile in gomma rinforzata da due o tre parti in acciaio, per veicoli che viaggiano su tutti i tipi di terreno. Le sue uniche flessibili caratteristiche superano i sistemi alternativi in durata e distanza.
Ciascun Sistema Runflat è progettato con elementi unici che dipendono dalle esigenze di applicazione e prestazione del cliente.

tmp-tire-protect03

Requisiti di prestazione

  • On-Road Runflat Performance 50klm + alla velocità di 50klm/h
  • Off-Road Runflat Performance 50klm alla velocità consentita dal terreno
  • Sistema centrale gonfiamento pneumatico per tutti i tipi
  • Installazione di Runflat montabile e smontabile in campo
“Recenti esperimenti del Nevada Automotive Test Center (NATC) hanno dimostrato che gli inserti run-flat attualmente utilizzati su HMMWVs in Iraq durano solo per 7.5 miles at30 mph a 3850 pounds di carico per ruota”.
La leggera lega R4 con corona metallica fissata al cerchione della gomma (beadlock) ed un sistema incorporato di gomma Runflat crea un NUOVO standard per la sicurezza in veicoli blindati.

TMP-TYRE PROTECT R4
La R4 Heavy Duty è una ruota per veicoli blindati, 4 x 4 veicoli portavalori. Questo cerchio in lega extra forte, con un coefficente di carico di 1600Kg, incorpora geniale corona metallica nel design del cerchione. Ciò rende l’installazione del runflat più sicura e la sostituzione dei pneumatici può essere eseguita senza rischi di danneggiamento
......contrariamente agli altri sistemi runflat !
tmp-tire-protect11 tmp-tire-protect12
Lo Standard Finabel stabilisce 30 miles con 2 ruote sgonfie.....
.....ma noi lo abbiamo superato con TUTTE le 4 RUOTE SGONFIE

tmp-tire-protect05
Sistemazione del TMP-Tyre
Protect ATR per la prova
tmp-tire-protect06
TMP-Tyre Protect ATR ad
alta velocità prova di carico
e velocità
tmp-tire-protect07
Misurazione dell’unica
deformazione del carico

“SOLO TMP-Tyre Protect ATR ha superato la prestazione richiesta...
... e questo con TUTTI i 4 pneumatici sgonfi!”.

Test di prestazione

1. Lo scopo di questo User Assessment (UA) era quello di un’iniziale valutazione di prestazione dell’utilizzatore, caratteristiche tecniche ed operative, specifiche e capacità del TMP-Tyre Protect ATR, a super sforzo, e lungo raggio di Runflat come pure un confronto con altri Runflat offerti. La valutazione è stata condotta utilizzando US Special Operations Command Ground Mobility Vehicle (GMV) a Fort Campbell, KY sotto la guida di un Mobility Non-Commissioned Officer (NCOIC) del 5th Special Forces Group (A), Force Modernization Section.

2. Descrizione del prodotto:
  • Nome: TMP-Tyre Protect ATR
  • Installazione: Tre parti interconnesse; montabile in campo
  • Materiale: Rubber Runflat with steel backbone
  • Range di carico: Progettato per Load Range D. E e HMMWV Trailer (heavy payload spec)
  • Note: Servizio pesante, capacità Runflat lungo raggio

3. Condizioni di Valutazione dell’utilizzatore:
A giugno 2009, il Ground Mobility NCOIC ha condotto un iniziale UA e simulato una caso catastrofico in cui tutti i 4 i sistemi pneumatici sono andati fuori uso. Ciò è stato ottenuto rimuovendo la valvola di ogni ruota e facendo uscire l’aria dai pneumatici. Le ruote erano fornite da Tryon e costituite da 4 Goodyear 16.5” Wrangler MT/R (type tyres), 4 TMP-Tyre Protect ATR Runflats (pre-assembled) e 4 ruote standard GMV Hayes-Lemmerz 16.5”. Il veicolo ha percorso in totale 30 miglia su strada asfaltata, superfici stradali migliorate, sentieri e fuoristrada. 80% del viaggio è stato fatto su strada asfaltata. Sono state raggiunte velocità di 0-60 mph. Gran parte del viaggio è stato condotto a 25-30 mph con accelerazioni fino a 60 ad incrementi di 10 mph. Velocità fuori strada tra 0-30 sono state raggiunte su vari tipi di terreno di Fort Campbell, KY (rolling).
Alla fine della valutazione UA, le ruote sono state rimosse dal veicolo ed i pneumatici e Runflats rimossi / smontati. La valutazione è stata interrotta perchè i Runflats hanno superato la richiesta e per la preoccupazione che i pneumatici, che iniziavano a disintegrarsi, potessero danneggiare il veicolo. La valutazione non è stata interrotta per questioni di prestazione del Runflat, gualsti ai Runflats o danni causati al GMV associato al Runflat.

4. Note e osservazioni:
Il TMP-Tyre Protect ATR ha soddisfatto e superato le richieste di prestazione attualmente affermate con i programmi HMMWV e GMV (30 mph/30 miglia). Inoltre, il TMP-Tyre Protect ATR ha soddisfatto la richiesta dell’industria 50 mph e 60 mph. Gli unici fattori visibili ravvisati sono stati il fumo dalle valvole degli ammortizzatori viaggiando al di sopra dei 30 mph, e la degradazione della prestazione di potenza del veicolo. Tale degradazione può essere attribuita al fatto che tutte le 4 ruote erano sgonfie ed il veicolo viaggiava su tutti i 4 runflats. Il deterioramento era caratterizzato da una riduzione di potenza di cavalli, come dimostrato dalla riduzione della massima accelerazione e del tasso dell’accelerazione stessa. Alla rimozione del pneumatico, i meccanici ed operatori hanno esaminato le condizioni del runflat e non vi hanno riscontrato nessun danno di grande entità. Sono stati in grado di montare e smontare il runflat con facilità e senza alcuno strumento speciale. I runflats sono stati rimontati con nuovi pneumatici per ulteriore utilizzo.

Prova balistica al runflat 16.5 ATR progettato per Humvee.
La prima prova è stata eseguita per il Finable standard, ma senza pneumatico montato, 5 tiri sul lato del runflat e 2 nell’area del battistrada da 50 metri con un AK47 usando proiettili 7.62mm e un M16 con proiettili 5.56mm.
E’ stato fatto uno sforzo particolare per colpire i fissaggi con un proiettile dando un colpo diretto al principale fissaggio che è rimbalzato, e un altro per colpire la guarnizione ed è stato assorbito.
Gli altri 3 sono semplicemente passati attraverso la gomma del sistema. I 2 tiri all’area del battistrada intorno i fissaggi sono stati semplicemente assorbiti, per cui nessuno dei colpi ha avuto alcun effetto sulla prestazione del sistema runflat. Abbiamo eseguito la stessa prova a soli 25 metri con lo stesso risultato. In totale abbiamo colpito il runflat 35 volte senza alcun effetto.

CONCLUSIONE
Senza la protezione aggiunta del pneumatico, un totale di 35 tiri diretti al runflat ed intorno ai fissaggi sono stati semplicemente assorbiti. E’ stato perciò dimostrato che sotto un duro attacco balistico, il TMP-Tyre Protect ATR potrebbe non essere compromesso persino nel caso di ripetuti colpi ai fissaggi.
tmp-tire-protect08
Fucili di assalto ad alta
potenza
tmp-tire-protect09
Danno d’impatto minimo
ai fissaggi runflat
tmp-tire-protect10
Danno d’impatto minimo
ai fissaggi runflat

Sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici
Un sistema digitale comprensivo di sensori e ricevitore. Vi consente di vedere e leggere la pressione e le temperature dei pneumatici e vi dà un allarme visivo e acustico se hanno bisogno di essere gonfiati. Il ricevitore portatile può essere ricaricato della presa accendisigari e può monitorare fino a 10 ruote, più una di scorta, ed ulteriori 8 ruote su un rimorchio con l’aggiunta di sensori.

Il Problema
Tutti sappiamo che dovremmo controllare le ruote e allora perché non lo facciamo?...
...Probabilmente perché è problematico e oltretutto sembrano sempre a posto.

Il problema è che quando si riesce a vedere che i pneumatici hanno bisogno di aria, probabilmente si trovano già dal 30 al 50% al di sotto della giusta pressione, e non solo è pericoloso ma anche costoso.

La giusta pressione è il fattore più importante per un pneumatico e, senza le bande di sicurezza TMP-Tyre Protect, è l’unica cosa che vi mantiene sulla strada. Sapevate che il 90% dei veicoli hanno almeno un pneumatico non perfettamente gonfiato e i costruttori stimano che il 75% degli incidenti da guasti improvvisi sono causati dalla pressione scorretta. Inoltre .... i pneumatici non sufficientemente gonfiati riducono il controllo e aumentano la distanza di frenata.
tmp-tire-protect13 tmp-tire-protect14
Il pneumatico di destra è sgonfio al 50%
L’avreste detto?

I COSTI

Aumento del rapporto carburante kilometraggio-Pneumatico sgonfio & Manutenzione:
Se un pneumatico è correttamente gonfiato, fa meno fatica a ruotare, mantiene così una temperature operative più bassa, dura di più e ottimizza il consumo di carburante.

Avendo presente quanto segue:
Pressione inferiore al
quella corretta


3psi
5psi
7psi
10psi
% perdita battistrada
di pneumatici -
Economia

5%
22%
28%
37%
Perdita in
carburante


1.9%
3.1%
4.4%
6.25%

Calcoli durata dei pneumatici ottenuti dal Rubber Manufacturers Assoc. (RMA)UK. Calcoli di perdita nel rapporto chilometraggio/carburante ottenuti dall’ American Society for Testing Materials (ASTM).

tmp-tire-protect15Il Sistema completo TMP-Tyre Protect TPM – Protezione Totale!
Con l’integrazione del Monitoraggio della pressione con le bande protettive TMP-Tyre Protect, avete una protezione dei pneumatici senza pari al mondo. E’ il SOLO che vi consente di vedere a distanza lo status dei vostri pneumatici.tmp-tire-protect16 Ciò consente di risparmiare denaro e ridurre i rischi. Vi aiuta a mantenere il controllo nel caso di una foratura o guasti improvvisi. E vi da un margine di capacità di run-flat affinchè possiate trovare un posto sicuro mentre cercate di sistemare il problema.

Vi informiamo che è importante assicurarsi che il rivenditore sia a conoscenza del fatto che avete il TPMS quando ordinate le bande di protezione TMP-Tyre . Poiché è necessario uno speciale supporto per il TPMS da montare intorno al sensore il che significa che dovranno montare una banda che sia di un diametro inferiore di 1” della ruota effettiva.

tmp-tire-protect17 tmp-tire-protect18

BEADLOCK (Corona metallica fissata al cerchione)
tmp-tire-protect19Per l’utilizzo su ruote composte da più parti, per fornire trazione ed evitare spostamenti del pneumatico dalla ruota in casi di operazioni estreme con bassa pressione nei pneumatici.
Il nuovo sistema Beadlock è montabile e smontabile in campo... impiega solo 10 minuti in più dei pneumatici standard.

Prestazione
Estremamente forte e funziona in tutti i ranges di temperatura – Il sistema Beadlock è il più leggero nella sua classe.

Con un sicuro blocco dei pneumatici sulla flangia della ruota, il TMP-Tyre Protect Beadlock consente ai veicoli di funzionare con una pressione dei pneumatici molto bassa e di conseguenza il pneumatico si allarga avendo così una maggiore area di contatto per la trazione come quella che può servire per muoversi nel fango, sabbia e neve.

Il distacco del cerchione da pneumatico è evitato da pressioni basse come 0.7 bar (10psi) dei veicoli più pesanti. Con un corretto posizionamento efficace sabbia, fango e altri materiali non entrano nel pneumatico né si inseriscono tra quest’ultimo ed il cerchione.

Il controllo delle sterzate e freni si mantiene anche con la bassa pressione, aumentando la sicurezza e versatilità del veicolo.

Per l’utilizzo con o senza il Central Tyre Inflation systems. Possiamo fornire un’ampia gamma, di tutte le larghezze da 16” a 20” di diametro.

Per i clienti che necessitano della massima adattabilità quando e richiesto l’utilizzo di una varietà di selezioni di forme e misure di pneumatici, può essere fornito TMP-Tyre Protect Beadlock con regolazione, per un’adattamento ottimale ed il massimo della prestazione in campo.

Per velocizzare in sicurezza, il montaggio fatto da una singola persona, basta un semplice optional leggero e pieghevole, il normale cric a bottiglia dei veicoli.

tmp-tire-protect20 tmp-tire-protect21 tmp-tire-protect22
Download attachments:

FOTO

VIDEO