confini-terrestri1Particolarmente complesso è il controllo di un territorio molto esteso, lontano da centri abitati, come può essere una zona a rischio in aree di guerra o un confine terrestre.

Alla sala controllo il segnale arriva tramite una rete su protocollo IP (WI-FI, WI- Max, satellite, ecc.).
Nell’esempio in figura le informazioni audio-video vengono acquisite da un mezzo aereo radiocomandato UAV (Unmanned Aerial Vehicle) e da un mezzo mobile di ricognizione e trasmesse ad un campo base mobile.

Dal campo base le informazioni vengono quindi ritrasmesse via satellite alla sala controllo del comando centrale, dislocato anche a molti chilometri di distanza dal luogo controllato.
confini-terrestri2
L’utilizzo di sistemi UAV è particolarmente indicato in questo tipo di applicazioni perché non mette a rischio vite umane, è facilmente trasportabile e facile da utilizzare. Il mini elicottero può volare sia in modo del tutto autonomo, dopo essere stato adeguatamente programmato, o con un parziale controllo remoto.